ASTERIA

Gruppo Musicale Greco Salentino

 

 

Il gruppo nasce nel 1993 su iniziativa di Giorgio V. Filieri appassionato di cultura e tradizioni della Grecìa Salentina ed erede di una famiglia di sonaturi atse travudia, cioè suonatori di canti popolari, i quali, oltre ad eseguire i brani tradizionali, erano anche costruttori dei propri strumenti, in particolare chitarre, mandolini, violini, tamburelli, ecc. Il nome del gruppo, Astèria (Asteria) è una parola greca che significa stelle ma con questo termine si indica anche una tarantola per il cui morso si diventa "tarantati".

 

Il ritmo sfrenato della pizzica-pizzica e l'antica lingua greca parlata a Sternatia e nella Grecìa Salentina sono diventati i simboli principali degli Asteria e dei tanti giovani sostenitori e simpatizzanti che, col tempo, si sono aggregati a questo gruppo. Dal 1994 ad oggi il gruppo Asteria, oltre a rallegrare le serate delle sagre più famose del Salento, ha partecipato a manifestazioni culturali di grande importanza, ha tenuto concerti in Grecia e nell'Epiro del Nord, è apparso su molte reti televisive.

 

Grazie a questo gruppo sono ritornate a vivere a Sternatia tante tradizioni come I Passiuna tu Cristù, ossia "La Passione di Cristo / Ta Paqh tou Cristou", cantata in griko nelle masserie della zona durante la settimana santa; la Strina, canto natalizio della Strenna e tante manifestazioni legate al carnevale ed alle feste dei santi.

 

Oltre che un gruppo musicale, Asteria è anche un'associazione culturale per la difesa e la salvaguardia delle tradizioni dei paesi ellenofoni. Collabora con l'Osservatorio sulle Diaspore, le Culture e le Istituzioni dei Paesi d'Oltremare dell'Università di Lecce e con il dipartimento di Filologia dell'Università di Joànnina in Grecia.

 

Componenti del gruppo: Giorgio V. Filieri (voce solista, chitarra); Vincenzo Filieri (percussioni, chitarra); Andrea Villani (tamburello, violino, voce); Osvaldo Mastrolia (tamburello, triangolo); Maurizio Marti (armonica, tamburello).

Ballerini: Paola Vergine, Antonio Vergine, Lucia Marti, Fabio Marti.